Indietro
1920x580

Benvenuto selenio!

Azione antiossidante e protezione dalle malattie cardiovascolari

Il selenio è una sostanza essenziale per il nostro corpo. Infatti, all'interno delle cellule, il selenio permette il buon funzionamento degli antiossidanti ovvero dei “soldati” che ci proteggono dall’invecchiamento e dalle patologie. Il selenio fa parte di decine di proteine – che proprio per questo prendono il nome di selenio proteine –  e partecipa a diversi altri processi, dalla sintesi del DNA al metabolismo degli ormoni tiroidei, passando per la capacità di schermare dalle infezioni e coadiuvare la riproduzione. Gli alimenti più ricchi di selenio sono il pesce e gli organi degli animali. Altre buone fonti sono la carne rossa, i latticini e i cereali. In generale, invece, la quantità di selenio presente negli alimenti di origine vegetale dipende dalle caratteristiche del terreno in cui sono stati coltivati.

L'apporto adeguato di selenio varia a seconda dell'età ed è di circa 20 microgrammi al giorno fino ai 3 anni, di 30 microgrammi al giorno fino agli 8 anni, di 40 microgrammi al giorno fino ai 13 anni e di 55 microgrammi al giorno a partire ai 14 anni. Nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento sale rispettivamente a 60 e 70 microgrammi al giorno. La carenza di selenio può ridurre la funzionalità dei muscoli scheletrici, interferire con la produzione dei globuli rossi, modificare la pigmentazione di pelle e capelli e aumentare la fragilità delle unghie. Inoltre può predisporre allo sviluppo di malattie in presenza di stress aggiuntivi come infezioni virali, può essere associata a infertilità maschile e può peggiorare le conseguenze della carenza di iodio, aumentando così il rischio di cretinismo nei bambini. Infine, alcuni studi hanno correlato la presenza di selenio a una riduzione del rischio di tumori, del declino cognitivo, delle malattie cardiovascolari e dei problemi alla tiroide. Perciò una buona integrazione di selenio può essere molto utile alla salute!

selenio

Eventi

Capelli più grossi? Via l’effetto Crespo?

Ecco l’Elisir di Cheratina 10 in 1